Corso di Canto

Cantare fa bene! Ma fa proprio bene! Ti libera, ti rimette a posto. Durante il nostro corso, si Canta! TUTTI MIGLIORANO se vengono a lezione e si impegnano, anche i più stonati. Scordatevi che se cantate male sia una sofferenza per l'insegnante ascoltarvi, anzi: c'è GRANDE SODDISFAZIONE nel sentire i vostri miglioramenti!!
  • Programma del corso

    Il corso non ha una durata di tempo: allievi dotati assumono piena padronanza della voce in un paio d'anni. Altri in cinque o sei. Alcuni continuano a venire ad libitum per continuare ad avere un termine di confronto con l'insegnante: di migliorare, nel canto, non si smette mai! L'insegnante accompagna passo dopo passo l'allievo ad assumere la padronanza dell'emissione vocale tramite il canto di alcuni vocalizzi (brevi frasi musicali) studiati per sviluppare specifiche qualità del canto (resistenza, intensità, timbro, estensione, registri differenti, agilità, intonazione) e soprattutto per imparare a emettere suoni in modo corretto. Contemporaneamente si lavora su una canzone scelta di comune accordo da allievo e maestro e che si canta su base musicale (karaoke). Parte integrante del corso sono cenni di igiene vocale (consigli per avere cura del proprio apparato fonatorio), uso del microfono, presenza scenica, fisiologia dell'apparato fonatorio, teoria musicale, improvvisazione, scat, costruzione di un repertorio personalizzato, costruzione di una scaletta adatta a ogni circostanza. Tali cenni potranno essere ampliati su specifica richiesta dell'allievo.

  • Docente: Giacomo Rabitti

    Ho iniziato a cantare per sopravvivere, ho continuato senza sceglierlo, come respirare; ho proseguito per piacere senza trovarvi fine, fino all'abitudine senza comunque mai stancarmene. Infine l'ho fortemente voluto. Amo cantare, e non so fare molto altro. So ascoltare gli altri, ma anche questo è cantare perché il canto nasce dall'ascolto: non si impara a cantare se non si impara ad ascoltare. Attraverso il canto ho sondato la mia anima fino agli anfratti più oscuri e alle vette più luminose; ho capito come il canto è l'immediata espressione dell'anima, e come da esso l'anima può essere svelata. Non c'è una persona che non ami cantare come non c'è un'anima che non abbia bisogno di manifestarsi, di esprimersi. Al limite esistono anime che sono state tarpate, inibite...e allora cosa ci può essere di più bello che rendere loro questa facoltà? Per lo più comunque sono solo persone che vogliono riuscire a trovare una grazia di espressione, una corrispondenza tra quello che sentono dentro e ciò che cantano, o che magari vogliono solo migliorarsi o divertirsi migliorando in quest'arte... e trovo ancora gente che con sufficienza mi dice "insegni canto?!" come a dire "fai solo questo?!". Beh...sì.

Vieni a scoprire tutti i nostri corsi e regalati un momento per esplorare te stesso